Home CURIOSITÀ L’importanza dello sport passa dalla formazione. Presentato il nuovo Master in Sport...

L’importanza dello sport passa dalla formazione. Presentato il nuovo Master in Sport Management a Milano

Presentato a Milano il nuovo Master in Sport Management a Milano

Lo sport non è più solo sforzo fisico e fatica. C’è una dimensione lavorativa che va curata, partendo dalla formazione. A Milano è stato così presentato il nuovo Master in Sport Management nato dalla collaborazione tra l’Università Cattolica di Milano e Sportmaster Consulting.

 Master in Sport Management a Milano
L’Università Cattolica di Milano lancia il Master in Sport Management a Milano

Il Master in Sport Management: Business, Communities, Territories. Cresce la formazione nello sport

Ora che lo sport è ufficialmente entrato nella costituzione è ancora più importante che l’attività fisica venga sviluppata da tutti i punti di vista, a cominciare dalla formazione. Stando agli ultimi dati, infatti, lo sport ha un ruolo sempre più preponderante nella vita di tutti. Sono circa 35,1 milioni gli italiani che si interessano al settore. Un settore che dà lavoro: con 67.000 società sportive, 10.000 imprese produttrici, 95,000 società di gestioni impianti e 50 tra società editoriali e di scommesse, per un totale di 405.000 adetti ai lavori.

A Milano è stato così presentato il Master in Sport Management: Business, Communities, Territories. Il percors nasce dalla collaborazione tra l’Università Cattolica del Sacro Cuore e Sportmaster Consulting. Il Master in Sport Management è rivolto a giovani interessati al management dello sport che aspirino a operare nel mercato internazionale. La Cattolica è una delle eccellenze nel mondo universitario mentre Sportmaster Consulting è una start-up che opera nel mondo della consulenza manageriale e nella formazione, applicate allo sport avvalendosi di approfondite competenze gestionali. Nel corso della presentazione è stato anche premiato Paolo Pizzo.

L’ex azzurro della scherma Paolo Pizzo

Il premio Sportmaster ‘23 consegnato allo schermidore Paolo Pizzo

Tra i momenti più attesi, della presentazione del Master, sla consegna del premio Sportmaster ‘23 a Paolo Pizzo, due voltecampione del mondo nella spada e medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Recentemente la sua storia è tornata alla ribalta grazie al film “La stoccata vincente”, in onda sui canali Rai. Alla presentazione del Master, l’azzurro ha manifestato la sua gratitudine per il riconoscimento.

Sono profondamente onorato di aver ricevuto questo premio. Lo sport ha sempre avuto un ruolo centrale nella mia vita,dapprima come atleta e ora come manager. Credo fermamente nella necessità di una solida formazione manageriale per chi aspira a lavorare nel mondo dello sport, al fine di valorizzare al meglio le risorse e promuovere i valori sportivi nella nostra società, come sancito dalla nostra costituzione“. Poi sul film che ha raccontato la sua storia (colpito da un tumore a 14 anni) ha spiegato di essersi commosso. “È stata la chiusura di un cerchio, non ero pronto, l’avevo visto sul set ma poi rivedendomi è stato tutto diverso”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Exit mobile version