Qatar 2022, da Messi a Ronaldo e (forse) Neymar: l’ultimo ballo delle star

Ultime notizie

LEC, via alla Season 2023

La competizione europea di League of Legends è finalmente...

Sport, rincari e pandemia: buone e cattive notizie

Lo sport è stato tra i primi a risentire...

Mikaela Shiffrin nell’Olimpo dello sci. Come lei nessuno mai

L’Americana supera Lindsey Vonn e sigla il record di...

Share

Il Mondiale in Qatar 2022 nonostante le tante polemiche sta entusiasmando i tifosi e ha regalato delle sorprese. Dalla sconfitta dell’Argentina alla deludente prestazione della Croazia vice campione. Per molti calciatori questa sarà l’ultima Coppa del Mondo e ai più nostalgici potrebbe scendere una lacrima nel leggere questo articolo. Giocatori che hanno fatto la storia di questo sport faranno la loro ‘Last Dance’ in terra asiatica. Da Messi a Ronaldo passando per Modric e forse Neymar, sono tante le stelle che non vedremo nel 2026.

Neymar e Modric: due fuoriclasse che diranno addio ai Mondiali dopo Qatar 2022
Neymar e Modric: due fuoriclasse che diranno addio ai Mondiali dopo Qatar 2022

In Qatar si chiude un’epoca: ecco le stelle che non vedremo più ai Mondiali

Messi e Ronaldo hanno rappresentato un’intera generazione. Dodici, sì dodici palloni d’oro in due e un numero infinito di premi individuali e di squadra. Leo e Cristiano in Qatar daranno l’addio alla Coppa del Mondo. Proprio l’unico trofeo che manca ad entrambi e che vorrebbero portarsi a casa per dare ancora più lustro ad una carriera incredibile. Negli eterni rivali dell’Argentina c’è anche un altro campione che, forse, non vedremo nel 2026. Neymar nei giorni scorsi ha detto: “Giocherò come se fosse il mio ultimo Mondiale”. La certezza non c’è ma la stella del PSG non è nuova a incredibili colpi di scena e potrebbe lasciare. Intanto dovrà fare i conti con un brutto infortunio alla caviglia che lo terrà fuori almeno per tutta la fase a gironi.

Tra gli altri fuoriclasse che giocheranno questo torneo per l’ultima volta troviamo per la Germania i due compagni di squadra al Bayern Monaco: Manuel Neuer e Thomas Muller. Due connazionali di O’ Ney: Thiago Silva e Dani Alves. Il terzino è stato convocato quasi a sorpresa vuole arricchire il suo palmares. Restando in Sud America, l’Uruguay perderà i suoi attaccanti d’oro: Luis Suarez e Edinson Cavani. Anche Luka Modric non ci sarà tra 4 anni. Il genio del centrocampo dei Blancos lascerà la nazionale: “Potrei dire addio dopo i Mondiali”. Ultimo ma non per importanza è Robert Lewandowski. Il centravanti del Barcellona non è mai riuscito a lasciare il segno nella competizione e anche in questa edizione è partito col piede sbagliato facendosi parare un rigore da Ochoa, anche lui all’ultimo vero ballo messicano.

Benzema e Sergio Ramos: due delle stelle che lasceranno la nazionale senza aver giocato Qatar 2022
Benzema e Sergio Ramos: due delle stelle che lasceranno la nazionale senza aver giocato Qatar 2022

Da Benzema a Chiellini e Ramos: per loro l’ultimo Mondiale senza giocarlo

C’è anche chi non ci sarà nel 2026 ma ci sarebbe voluto essere nel 2022. Parliamo di due difensori che hanno fatto la storia del calcio: Giorgio Chiellini e Sergio Ramos. Il primo dopo essersi laureato campione d’Europa non ha centrato il pass con la Nazionale italiana per la seconda volta di fila. Mentre l’ex bandiera del Real Madrid è stata lasciata a casa da Luis Enrique. Qualche polemica in patria ma la Spagna sta rispondendo alle critiche a suon di ottime prestazioni. Esordio da urlo per le ‘Furie Rosse’ che hanno spazzato via il Costa Rica (7-0).

Benzema invece aveva ottenuto sia qualificazione che convocazione. Ma il Dio del calcio ha deciso di mettersi contro di lui. Infortunio poco prima del match con l’Australia e il neo pallone d’oro è stato costretto ad alzare bandiera bianca. Sfortunato Karim che nel 2026 avrà 38 anni e difficilmente farà parte della spedizione dei transalpini. Ma non è detta l’ultima, infatti l’allenatore dei ‘Blues’ probabilmente sarà Zidane che lo conosce bene e potrebbe portarlo con sé nonostante l’età.

spot_img