Triathlon: al via i Mondiali ad Arzachena

Ultime notizie

Europei di Nuoto 2022, via al Foro Italico

Rome Swim Rome è il claim degli europei ospitati...

Leandro Lo, dalle medaglie d’oro ad una morte assurda

Fenomeno e icona mondiale di jiu-jitsu, il campione brasiliano,...

Bebe Vio vince il premio Mecenate dello Sport 2022

Per la forza e l'universalità dei valori trasmessi, Bebe...

Calcio femminile , l’Inghilterra è campione d’Europa a Wembley

Davanti al pubblico di casa, le inglesi vincono in finale...

Share

Weekend di sport d’alto livello a Cannigione in Sardegna per la Triathlon World Cup. Il 28 maggio avrà inizio la tappa italiana del Mondiale con 119 atleti proveniente da 6 nazioni. I risultati saranno utili per le qualificazioni a Parigi 2024

Triathlon tra spiagge e vigneti

È tutto pronto a Cannigione (Arzachena) per la Triathlon World Cup. Sabato 28 maggio avrà inizio la tappa italiana del circuito mondiale su distanza sprint (750m nuoto, 19km bici, 5km corsa) degli atleti élite. Il punteggio sarà utile alla qualificazione ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. I migliori specialisti di questa spettacolare disciplina sportiva si sfideranno nel suggestivo scenario di Cannigione – con i suoi paesaggi mozzafiato tra spiagge bianche e colline di vigneti. Una particolarità sarà sicuramente l’area di transizione, posizionata tra la spiaggia e il Parco Riva Azzurra, un palcoscenico naturale che consentirà al pubblico presente di seguire tutte le fasi di gara.

Sarà una giornata di sport di alto livello, uno spettacolo agonistico senza pari offerto da atleti provenienti da 26 nazioni. Sono 119 (54 donne e 65 uomini) i nomi confermati per la World Triathlon Cup Arzachena. Affronteranno la prova nuoto con lo start dalla spiaggia di Cannigione per un singolo giro di 750 m. Il percorso ciclistico che prevede la percorrenza in sequenza di 3 giri uguali da 6,42 km attraverso le vie di Cannigione e la località Micalosu. La parte in bici sarà davvero impegnativa con un profilo tecnico ed altimetrico. Infine il percorso podistico che si svolgerà nelle vie cittadine e sul lungo mare di Cannigione. Interamente pianeggiante, prevede la percorrenza di un anello di 2,50 km da ripetere 2 volte. Per loro partenza alle 10:30 di sabato 28 maggio con la gara delle donne e alle 15:30 per la gara degli uomini.

Sardegna, isola dello sport e degli sportivi

La World Triathlon Cup per il sesto anno consecutivo viene ospitata in Sardegna, che si avvicina sempre più a diventare “isola dello sport”.
“Siamo convinti che questo sia solo un passo di un percorso, e di una collaborazione ancora più stretta, in direzione di Parigi 2024 e che possa permettere alla regione di ospitare altri appuntamenti di rilievo, essendo un territorio vocato al turismo sportivo e particolarmente attento allo sviluppo di eventi di alto livello.” Lo ha detto Riccardo Giubilei, Presidente della Federazione Italiana Triathlon.

A difendere i colori azzurri sono stati confermati Alessio Crociani e Matthias Steinwandter per gli uomini e Verena Steinhauser (terzo posto dell’edizione 2021), Ilaria Zane, Luisa Iogna-Prat, Carlotta Missaglia, Costanza Arpinelli, Bianca Seregni e Sharon Spimi per le donne. Se la dovranno vedere con rivali stellari come Jonathan Brownlee che ancora una volta ha scelto la Sardegna come destinazione competitiva. Oppure con la svizzera Julie Derron, secondo posto sul podio dell’edizione 2021.

spot_img