Sky is not the limit: Armand Duplantis vola a 6.19, record mondiale di salto con l’asta

Ultime notizie

Europei di Nuoto 2022, via al Foro Italico

Rome Swim Rome è il claim degli europei ospitati...

Leandro Lo, dalle medaglie d’oro ad una morte assurda

Fenomeno e icona mondiale di jiu-jitsu, il campione brasiliano,...

Bebe Vio vince il premio Mecenate dello Sport 2022

Per la forza e l'universalità dei valori trasmessi, Bebe...

Calcio femminile , l’Inghilterra è campione d’Europa a Wembley

Davanti al pubblico di casa, le inglesi vincono in finale...

Share

Il primo al mondo a volare così in alto. Classe ’99, Duplantis è entrato nella storia lunedì 07 marzo nella tappa di Belgrado del World Athletics Indoor Tour.

Armand Duplantis, Belgrado – World Athletics Indoor Tour, 07-03-2022

Duplantis can fly!

L’oro ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 non è bastato al campione svedese che pochi giorni fa, a Belgrado, ha portato a casa l’oro nella Stark Arena dei Mondiali indoor. Il campione ha saltato 6,19 metri migliorando così di un centimetro il suo ultimo record raggiunto il 15 febbraio 2020 a Glasgow (6,18).
Non ho mai fatto così tanta fatica a superare una misura come alla quota di 6.19m. Credo che ci siano ancora margini di miglioramento e che questo non sia il mio limite”. 

Il campione del mondo ha superato 5.61, 5.85 e 6.00 metri solo al primo tentativo. Arrivato a quel punto ha tentato l’impresa e l’ha portato a termine nel suo ultimo tentativo utile: l’asticella ha traballato ma non è caduta ed è arrivato un nuovo Record del Mondo. 

“He did it!”

Figlio dell’astista americano Greg Duplantis, il giovane Arman “Mondo” Duplantis, nel 2015 ha deciso di iniziare a gareggiare onorando la nazionalità sportiva svedese della madre. A soli 13 anni ha saltato quattro metri ed è salito a cinque solo due anni dopo. Nello stesso anno, ha fatto il suo debutto ai Campionati Mondiali Under-18 di Cali 2015 vincendo la medaglia d’oro. All’età di 18 anni (2018) ha superato i 6,00 m al suo primo tentativo, diventando il più giovane saltatore di sei metri della storia nei campionati di atletica leggera di Berlino, per poi scalare 6,05 m, un record mondiale Under-20.

Il suo slancio continua negli anni posizionandosi sempre più in alto in classifica e ricovando grandi onorificenze come quella del 2020 in cui è stato nominato atleta mondiale dell’anno. Il 7 marzo Duplantis ha potuto fare festa nella capitale Serba ma il prossimo appuntamento è alle porte; tra meno di due settimane l’atleta gareggerà ai Mondiali Indoor sempre di Belgrado (18-20 marzo).

Good Luck Man!

spot_img