Macko Campioni del PGNationals Spring ’23

Ultime notizie

Questo Marc Marquez può vincere il mondiale

Alla sua prima stagione in Ducati, Marc Marquez ha...

Nicholas Spinelli: l’esordio da sogno, come pochi altri nella storia della Superbike

In sostituizione dell'infortunato Danilo Petrucci, l'azzurro ha fatto il...

Jannik Sinner: quando arriverà il numero 1?

Sul fatto che l'altoatesino sia destinato a diventare il...

MotoGP: a che punto è Marc Marquez?

Dopo i test di Valencia le aspettative erano altissime....

Superbike: cosa ci ha detto il primo round?

Il primo round della Superbike 2024 ha messo in...

Share

Ancora una volta, la quarta, la seconda consecutiva, i Macko sono campioni del PGNationals Spring Split 2023. Il dna vincente della squadra di Monopoli ha avuto ancora una volta la meglio sui suoi contendenti, confermando il titolo già raccolto nel Summer Split 2022 e il Red Bull Factions di Dicembre. Vincere, vincere e continuare a farlo. Il team di Antonio Todisco, con Andrea “Korax” Planamente come Esport Manager, sembra essere una certezza. Un’ ineluttabile garanzia con la quale tutti gli altri team italiani dovranno sempre aver a che fare. Se i Macko partecipano ad una competizione, lo fanno per essere protagonisti, sempre.

Macko Campioni PGNationals Spring Split 2023
Macko Esports, ancora una volta, vincono in Italia. Per loro ci sono i gruppi di EMEA Masters

Macko Campioni, reverse sweep in finale

La finale contro gli Outplayed li metteva su un gradino lievemente più alto, in termini di pronostici pre-partita. Se gli Outplayed avevano dimostrato una curva calante nel corso di tutto lo Split, mai migliorando, anzi, peggiorando la qualità delle loro prestazioni, i Macko hanno fatto il contrario. La settimana in più di preparazione ricevuta “grazie” allo stop forzato con il terremoto in Turchia, ha permesso ai Macko di accelerare la loro corsa, terminando la regular season al primo posto. Il roster degli Outplayed, però, sembrava essere in grado di impensierire davvero molto la formazione dei Macko. E così in effetti è stato. La finale inizia con degli OP assetati di vendetta. Mai una vittoria per loro in una Bo5 contro Macko, troppo lontani da quel PGNationals vinto nel remoto 2018. La voglia di vittoria del team di Apples è palpabile.

I primi due game terminano con devastante 2-0. Gli Outplayed sono a match point, ad una sola vittoria dalla conquista del trofeo. La maggior parte dei team, in questi casi getta la spugna. Il fantasma dello scorso Spring Split, dove i Macko sono stati distrutti per 3-0 da Atleta Esport, sembrava aleggiare già sopra la Gaming House di Monopoli. Sembrava, perché da quel momento in avanti, i Macko cominciano a fare quello che gli riesce meglio: vincere. Partita dopo partita, fight dopo fight, si riportano sul 2-2, facendo risuonare Silver Scrapes. Il quinto game sembra addirittura troppo facile. Gli Outplayed hanno perso la concentrazione, non riescono a fare nulla ed ogni loro azione sembra non portare ad alcun risultato. Si chiude così l’ennesima occasione per loro di acciuffare il trofeo, innalzato invece, ancora una volta, dai Macko.

spot_img