Gli LPL si fermano causa Covid. EDG eliminati ai quarti

Ultime notizie

Europei di Nuoto 2022, via al Foro Italico

Rome Swim Rome è il claim degli europei ospitati...

Leandro Lo, dalle medaglie d’oro ad una morte assurda

Fenomeno e icona mondiale di jiu-jitsu, il campione brasiliano,...

Bebe Vio vince il premio Mecenate dello Sport 2022

Per la forza e l'universalità dei valori trasmessi, Bebe...

Calcio femminile , l’Inghilterra è campione d’Europa a Wembley

Davanti al pubblico di casa, le inglesi vincono in finale...

Share

Brusca frenata degli LPL a causa dell’incremento dei contagi Covid in Cina in queste settimane. I playoff del campionato cinese di League of Legends verranno fermati per una settimana, posticipando tutte le date delle partite rimanenti. Le squadre rimanenti rimangono congelate al round 4 di 6 delle lunghissime eliminatorie previste in Cina, che già hanno fatto la prima vittima illustre: gli EDG, campioni del mondo in carica, sono stati fermati al round 2 dai WBG.

Covid in Cina e Playoff in pausa. Si riparte l’8 aprile da remoto

Gli LPL si fermano causa Covid, ma il comitato organizzativo aveva già dichiarato che i playoff si sarebbero svolti da remoto. Questo è dovuto all’aumento delle restrizioni in Cina con il prolungamento del lockdown a Shangai, città dove è situato lo studio, che sarebbe dovuto finire il primo aprile, ma che continuerà per altri 10 giorni. LPL ha rilasciato quindi un ulteriore comunicato dove spiega che, per proteggere la salute dei giocatori e del personale, ha deciso di spostare di una settimana la prossima fase dei playoff: la scaletta continuerà senza modifiche per il resto di marzo, ma in aprile non si giocherà fino all’8. Le partite saranno giocate online. Inoltre ancora non si sa la data della finalissima, che gli organizzatori stanno cercando di portare in LAN.

La speranza è che la stagione si chiuda in tempo per vedere un team cinese all’MSI in Corea. L’ufficialità del provvedimento è arrivata tramite un comunicato del comitato organizzativo uscito sia sul sito che su Twitter. Questa la traduzione.“A causa della situazione attuale legata al Covid, per proteggere la salute e la sicurezza dei nostri giocatori, dei coach, del personale dei team, e dello staff, abbiamo deciso di posticipare la schedule originale dei playoff dall’8 aprile in poi. Tutte le partite saranno giocate da remoto. La data delle Spring Finals sarà annunciata più tardi. Per favore rimanere sintonizzati per i prossimi aggiornamenti. Speriamo che tutti possano essere al sicuro ed in salute.”

LPL in pausa causa Covid e Playoff congelati al quarto turno. EDG eliminati già al secondo turno dai WBG

Con la settimana di pausa causa Covid, gli LPL si fermano al quarto turno dei playoff, che hanno già regalato una sorpresa con l’eliminazione degli EDG già al secondo turno. Utile ricordare come il campionato cinese sia di per sé particolare poiché ci sono 17 squadre partecipanti e, se i playoff LCK sono i più corti di tutte le leghe maggiori, quelli degli LPL sono i più lunghi, con ben 6 round e senza il “loser bracket” (sistema a doppia eliminazione), sino al round 4 prima delle semifinali. Delle 17 squadre partecipanti allo split si qualificano le prime 10. I team tra il sesto e il decimo posto iniziano dal round 1, sfidandosi ad eliminazione diretta in Bo5. I vincenti incontrano le due squadre più alte nella classifica dello split, fino all’ingresso nel round 4 delle prime due classificate che quest’anno sono i V5 (14-2) e RNG (12-4).

Difficilissimo pronosticare l’esito dei playoff LPL, in quanto gli equilibri del campionato cinese sono estremamente variabili. Questo li rende tra i più incerti ed interessanti al mondo. Spesso i team più accreditati, a seguito di una vittoria, falliscono nell’immediato futuro come è stato per gli FPX e IG. Potrebbe essere il caso degli EDG, che dopo la vittoria ai Worlds 2021 hanno confermato la formazione che ha vinto il mondiale, conquistando però un deludente settimo posto nella regular season. Eliminati quindi gli FPX al primo round, gli EDG salutano i playoff al secondo turno battuti dai WeiBo per 3-1. Risultato deludente per i campioni del mondo, trascinati dal solo Scout che in più di un occasione ha provato a prendere il team per mano. Se questo sarà l’ennesimo flop di un team cinese dopo la vittoria del mondiale lo sapremo a fine stagione con i Wolds 2022. Per ora continuiamo a goderci questi playoff, che anche se a rilento, continuano a stupire e a proporre un livello di gioco e competitività altissimo.

spot_img