Finalmente nascono i mondiali di futsal femminile

Ultime notizie

Con Jorge Martin l’Aprilia può sognare

Sfumata nuovamente la possibilità di passare al Ducati Lenovo...

Questo Marc Marquez può vincere il mondiale

Alla sua prima stagione in Ducati, Marc Marquez ha...

Nicholas Spinelli: l’esordio da sogno, come pochi altri nella storia della Superbike

In sostituizione dell'infortunato Danilo Petrucci, l'azzurro ha fatto il...

Jannik Sinner: quando arriverà il numero 1?

Sul fatto che l'altoatesino sia destinato a diventare il...

Share

Finalmente la nazionale di calcio a 5 femminile giocherà i mondiali. La FIFA ha annunciato, direttamente dal Qatar, la nascita della nuova competizione ufficiale di futsal femminile e non solo…

Credits: Facebook nazionale

La FIFA annuncia la nascita dei mondiali di futsal femminile

Alla vigilia della finale tra Argentina e Francia della Coppa del Mondo, il consiglio della FIFA si è riunito in Qatar e ha adottato una serie di decisioni importanti per il futuro del calcio. Tra queste, la nascita della FIFA Futsal Women’s World Cup cioè i Mondiali di calcio a 5 femminile. Nello stesso incontro il presidente della FIFA, Gianni Infantino, ha comunicato anche altre novità di programmazione che riguardano il calcio femminile (quello a 11). Innanzitutto, ha annunciato la nascita di un mondiale per club, il FIFA Women’s Club World Cup. Inoltre, ha dichiarato l’estensione della partecipazione al torneo dei giochi olimpici femminile da 12 a 16 squadre.

La nazionale italiana di calcio a 5 femminile sotto l’egida della FIGC è nata solo nel 2015 ed ha partecipato alle competizioni internazionali ufficiali istituite dalla UEFA. Il torneo per rappresentative nazionali più importante, tra quelli riconosciuti ufficialmente, è l’europeo: la UEFA Women’s Futsal Championship. Il torneo è nato solo 2019 e conta appena due edizioni. In entrambe le annate la nazionale italiana ha partecipato ma non è riuscita a superare la fase a gironi, arrivando sempre seconda dietro alla Spagna, detentrice del titolo. Altri tornei internazionali, anche di caratura mondiale, esistono o sono esistiti nell’arco dell’ultimo secolo. Si tratta di competizioni organizzate dalle federazioni spagnole o argentine oppure dalla AMF (Asociación Mundial de Futsal).

Credits: FIGC

A che punto è il futsal femminile italiano?

Le richieste delle giocatrici e degli addetti ai lavori sono finalmente giunte ai vertici della FIFA. I rappresentanti italiani del movimento si mostrano entusiasti. “Siamo felicissimi di questa decisione, è il primo passo importante per tutto il movimento. Abbiamo inseguito per anni l’obiettivo del Mondiale femminile di futsal è un riconoscimento alla crescita del movimento, un risultato ottenuto grazie anche al lavoro di squadra svolto dalla FIGC, dalla LND e dalla Divisione Calcio a 5”. Queste sono state le parole di Luca Bergamini, ex portiere e attuale presidente della Divisione Calcio a 5. L’Italia è spesso in prima linea per il futsal femminile, a Falconara, per esempio, si è giocata (19-22 dicembre) l’European Women’s Futsal Tournament cioè la Champions League femminile, vinta proprio dalle padrone di casa in finale contro il Benfica. .

Nell’attesa che il gap culturale possa sparire definitivamente, le calciatrici azzurre non rimangono certo a guardare. A loro, infatti, spetta adesso un compito più difficile: quello di colmare un gap tecnico-fisico calcisticamente importante. La differenza si vede anche nel campionato italiano dove a fare il bello e il cattivo tempo sono spesso le calciatrici straniere. Con il loro esempio si alza il livello delle italiane e per questo la “-inha” di turno viene “rimborsata” con somme abbastanza alte. Tuttavia, spesso, alle italiane non è riservato lo stesso trattamento e, dovendo far convivere campo e lavoro, non sempre possono far esplodere il proprio talento. Comunque, quello per il calcio femminile in generale e per il futsal in particolare è un interesse sempre crescente. In Italia si è presa la strada giusta con l’istituzione del campionato Under 15 e Under 19 e la nascita, nel 2017, della nazionale Under 19.

spot_img