CuginoRap e Revilvage, l’improbabile duo

Ultime notizie

Giochi Olimpici invernali: riflettori su Pellegrino e De Fabiani

I Giochi Olimpici invernali si avvicinano e l'Italia sogna...

Il nuovo Futsal visto con gli occhi del D.G. Bontempi

Il Mercoledì a L’Atleta è sinonimo di futsal. Questa...

Mirco Casassa, la locura di un portiere di futsal

Come ogni mercoledì, Futsal Arena porta gli ospiti e...

VALORANT: il nuovo titolo competitivo targato Riot games.

Agent's Range Italia è la nuova realtà che ospita...

Share

CuginoRap e Revilvage, un duo nato quasi per caso. Emanuele Divella, in arte Revilvage, e Riccardo Roversi, CuginoRap, sono la coppia di caster di League of Legends per l’Atleta League. Abbiamo avuto occasione di ammirarli durante la prima edizione, e avremo modo di rivederli per la seconda, ma prima del torneo, li abbiamo voluti conoscere un po’. Il focoso play-by-play barese, e il nobile color emiliano, sono un duo che a prima vista sembrerebbe poco armonioso. Anche se dopo poche esperienze insieme, CuginoRap e Revilvage ci hanno già dimostrato di essere molto affiatati.

CuginoRap e Revilvage, e l’amore per League

In occasione del consueto appuntamento con “A tu per tu”, sul canale Twitch di Atleta League, abbiamo potuto fare delle domande ai nostri caster, imparando a conoscerli e ad apprezzarli anche più di quanto già non facessimo. Durante la live siamo riusciti a riempirli di domande su di loro e sul loro esport di competenza, permettendoci anche di dare un’occhiata ai quarti di finale di League of Legends, che si stavano svolgendo in quel momento. Revilvage non ne è stato molto felice, in quanto cultore del mestiere del caster, deve mantenere un suo flow, che non gli permette di fare due cose contemporaneamente. “Io sono un ossimoro, a prima vista posso sembrare un criminale, con i dilatatori e le occhiaie fino al mento, ma sono buono e dolce come un bambino“. Anche se ha un passato in un coaching staff, Emanuele ha fatto del suo mestiere la sua passione.

Mi sono riavvicinato allo stream di recente, per dare modo alla gente di vedermi anche lontano dai tornei che vado a raccontare, e devo ammettere che mi piace, anche se non sono bravo come CuginoRap“. CuginoRap sorride imbarazzato alle lusinghe del suo collega, ma la sua carriera su Twitch è iniziata molto prima di quella di Revilvage. “Questo mese festeggio il compleanno del mio canale e sono molto felice di quello che ho creato“. In un anno, i numeri di Riccardo sono impressionanti, ma ciò di cui è più orgoglioso, è la sua community. “Sento le persone che mi seguono ogni giorno, sul nostro discord. Anche dopo le live parliamo e faccio in modo di farmi trovare sempre disponibile. Non sono un pro player, ma mi piace giocare e far vedere League of Legends per quello che veramente è: un gioco che ci unisce“.

cuginorap revilvage atletaleague
Un momento di AtletaLeague season#1

Atleta League Season 2, già dai quarti il livello è altissimo

Mentre io e Martina ci preoccupavamo di tartassare CuginoRap e Revilvage di domande, andava in onda il match dei quarti di finale della seconda edizione de l’Atleta League. I P11 Black sfidano i Coffee-E-Academy per decidere chi raggiungerà gli Axolotl Academy nella seconda semifinale. La prima semifinale vedrà affrontarsi la Brigata Suprema Finale X, dominatori incontrastati della fase svizzera, e gli Outplayed Black, ex Randoms Never GiveUp, vincitori della prima edizione del torneo. Riusciranno i player della Brigata, usciti imbattuti dai gironi, ad eliminare i campioni in carica? Lo scopriremo la sera del 16 maggio, per le finali dell’Atleta League, in diretta su Twitch. Sera in cui ritroveremo CuginoRap e Revilvage, già carichi e curiosi di vedere come andrà a finire. “Conosco molti dei ragazzi che giocano, sono felice di vedere che continuano a competere“, ci rivela Revilvage, mentre i P11 vincono il primo game.

Durante la live, abbiamo provato a far indovinare ai nostri caster qualche curiosità riguardante le statistiche. CuginoRap è riuscito a rispondere decisamente meglio di Revilvage, ma una menzione speciale va a Ludox dalla chat, che aveva indovinato subito le risposte esatte. Le curiosità riguardano i pick rate dei campioni, dove il meta ha fatto ancora da padrone. Infatti Jinx, ADC che ha spopolato nel competitivo nelle ultime patch, ha il 100% di pick rate nella fase eliminatoria. Stessi numeri li ha invece Orianna nella fase a gironi. Nel frattempo, sono i P11 Black ad avere la meglio sui Coffee, con un 2-0 che li porta sempre più vicini alla vetta. Le nostre interviste ai caster del torneo non finiscono qui, tenete d’occhio la programmazione del canale per non perdervi neanche uno dei prossimi appuntamenti.

spot_img