LEC, il nuovo format del 2023

Ultime notizie

Coppa del mondo di sci, bene solo le azzurre

Slalom gigante, Marta Bassino sfiora il trionfo a Killington,...

Iran-Usa: un gol può portare la pace?

Una partita che va oltre lo sport, l’agonismo e...

Apoteosi Canada: Coppa Davis conquistata

Le foglie d’acero vincono per la prima volta la...

Beach Volley, Lupo – Rossi: che esordio in Australia

In Australia è il corso l'ultima Challenge del Beach...

Share

Il cambiamento del format di LEC richiesto a gran voce arriverà nel 2023. Il programma della competizione disputata in Best of 1 stava stretto a giocatori e staff. Mentre in Asia le squadre di LCK e LPL giocano il campionato in Best of 3 ormai da anni. Il League of Legends European Championship ha finalmente dato seguito alle richieste dei fan. Novità importanti arriveranno, infatti, a ridosso della nuova stagione.

LEC, il nuovo format prevede tre split
Il trofeo di LEC Summer Split 2022, vinto dai Rogue.

Le novità e la trasformazione di LEC

Il prossimo anno porterà grandi cambiamenti nel format di LEC. A partire dal 20 gennaio, la stagione competitiva non si giocherà nei consueti Spring e Summer Split. Il nuovo sistema prevede, infatti, 3 split da disputarsi nell’intero corso della stagione. Ognuno di questi sarà composto da 3 settimane di Regular Season, in cui le squadre si affronteranno in Best of 1 ogni venerdì, sabato e domenica, secondo il sistema della Superweek. Al termine delle nove giornate di gioco, 8 delle 10 squadre in lotta per il titolo di LEC passeranno alla fase successiva, secondo i piazzamenti raggiunti.

La seconda fase sarà giocata in Best of 3 con il format GLS e durerà circa due settimane per i primi due split, e leggermente di più per il terzo. Il sistema di eliminazione GLS prevede che le squadre vincenti procedano sul tabellone nel winner bracket. Due vittorie in questa fase significheranno così l’avanzamento nello split. Dall’altra parte, ai team sconfitti sarà data possibilità di rivalsa nel loser bracket. Due sconfitte, tuttavia, implicheranno l’eliminazione definitiva dalla corsa per la vittoria dello split.

LEC nuovo format, il formato GLS è una novità
Il formato GLS dei futuri split di LEC (fonte: blix.gg).

Le fasi finali: pro & contro del nuovo format LEC

Le quattro squadre qualificate nella seconda fase parteciperanno alla terza ed ultima frazione dello split: i play-off. Disputati sempre secondo il formato GLS, i play-off prevedono che i quattro team in competizione si affrontino in match da Best of 5. Le sei squadre che al termine dei tre split avranno raggiunto i migliori piazzamenti, saranno qualificate alle LEC Finals, che si terrano ag Agosto 2023. Queste si giocheranno secondo il familiare, ma ormai desueto, sistema dei play-off di LEC: i primi quattro team si affronteranno nel winner bracket, gli altri due partiranno dal loser bracket. Questo sarà il nuovo formato di LEC, secondo quanto riportato da Alejandro Anonimotum Gomis su blix.gg.

L’innovazione del formato porterebbe diversi vantaggi per il panorama competitivo europeo. Primo tra questi, la possibilità dei team di disputare più match. L’occasione di giocare le fasi più importanti dello split in serie alla meglio di 3 o 5, farebbe maturare una grande esperienza alle squadre europee, soprattutto in vista delle competizioni internazionali. I termini per la qualificazione e la partecipazione a queste ultime, però, rimangono ancora incerti. Se la longevità della competizione potrebbe giovare alla coesione dei team, tuttavia, potrebbe portare con sè il rischio di burnout per i giocatori. Allo stesso tempo il periodo di off-season tra uno split e l’altro sarà drasticamente ridotto. Se l’innovazione del format di LEC darà una boccata di aria fresca o porterà una burrasca sulla competizione, sarà da vedere, non appena arriverà la conferma ufficiale da parte di LEC.

spot_img