DRX, Squadra che vince… si cambia!

Ultime notizie

LEC, via alla Season 2023

La competizione europea di League of Legends è finalmente...

Sport, rincari e pandemia: buone e cattive notizie

Lo sport è stato tra i primi a risentire...

Mikaela Shiffrin nell’Olimpo dello sci. Come lei nessuno mai

L’Americana supera Lindsey Vonn e sigla il record di...

Share

É tempo di cambiamenti radicali in casa DRX. L’organizzazione ha annunciato su Twitter la scadenza dei contratti di tutti i giocatori. I vincitori di League of Legends Worlds 2022, dopo aver offerto al team DRX il più brillante dei percorsi competitivi, dovranno cercare una nuova casa. Il fiabesco “happy ending” al Chase Center di San Francisco segna la parola fine sul percorso dei giocatori di DRX. Il detto squadra che vince non si cambia non sarà valido, per stavolta. Ma dove giocheranno il prossimo anno i campioni in carica?

Deft e Faker si sono sfidati per la conquista del trofeo di Worlds 2022.

Il destino di Deft, Kingen e Zeka

Per i giocatori di DRX che sono riusciti nell’impresa di conquistare il titolo mondiale, è tempo di scrivere un nuovo capitolo. Quello appena concluso sarà ricordato negli anni a venire. Il protagonista della favola di Worlds 2022 è stato il primo a trovare la sua nuova casa. Kim “Deft” Hyuk-kyu sarà, infatti, il nuovo botlaner dei DWG KIA. L’organizzazione ha dato su Twitter il benvenuto a Deft, che andrà a sostituire Seo “deokdam” Dae-gil nel ruolo di ADC. Al suo fianco troverà Kim “Canna” Chang-dong nel ruolo di supporto, che la scorsa stagione ha giocato nei Nongshim RedForce. Kim “Canyon” Geon-bu e Heo “ShowMaker” Su, nei ruoli di jungler e midlaner, rimangono capisaldi del roster dei DWG KIA. Il toplaner Jang “Nuguri” Ha-gwon sarà invece sostituito da Kim “Kellin” Hyeong-gyu. L’ex toplaner dei Damwon, infatti, ha annunciato, con il dispiacere di tutti, il suo ritiro dalla scena competitiva.

I Damwon KIA, che si presentano ai nastri di partenza con un roster stellare, cercheranno il riscatto in LCK, dopo un deludente quarto posto nella scorsa edizione. Sarà invece un destino diverso ma condiviso quello di Hwang “Kingen” Seong-hoon e Kim “Zeka” Geon-woo. Il toplaner e il midlaner campioni in carica giocheranno insieme negli Hanwha Life Esports. Come annunciato dall’organizzazione su Twitter, si andranno ad affiancare a Kim “Clid” Tae-min, Park “Viper” Do-hyeon e Kim “Life” Jeong-min. Riusciranno i campioni del mondo a cambiare il precedente decimo posto conquistato da Hanwha Life? Questo sarà tutto da vedere. Il più delle volte non sono i nomi altisonanti a fare la differenza in un esport come League of Legends. I campioni possono risolvere le partite, ma è la sintonia di squadra a dettare legge.

I campioni di League of Legends 2022, i DRX.

Via libera di DRX a giocatori e coaching staff

Mentre sono state ufficializzate le nuove squadre dei loro ex compagni di squadra, per Pyosik e Beryl circolano solo dei rumor. Secondo quanto riportato su blix.gg da Anonimotum, Hong “Pyosik” Chang-hyeon avrebbe raggiunto un accordo verbale con il Team Liquid. Abbandonerebbe quindi l’altissimo livello competitivo raggiunto in Corea in cambio di un lauto compenso in dollari americani. Cho “BeryL” Geon-hee, secondo delle voci, avrebbe avuto l’opportunità di unirsi a Kingen e Zeka in Hanwha Life, poi messe a tacere dalla conferma di Life nella posizione di supporto. Rimane ignoto ancora dove andrà a giocare il due volte campione del mondo. Secondo le fonti di dotesports.com, il giocatore famoso per i suoi pick particolari, potrebbe anche rimanere negli stessi DRX.

Nessuna novità neanche per il coaching staff che ha portato i giocatori di DRX alla vetta. Kim ‘Ssong‘ Sang-su (head coach) e Shin ‘Shine‘ Dong-wook (assistant coach), rimangono liberi agenti su mercato mondiale. Lee ‘Mowgli‘ Jae-ha, invece, noto per il suo passato in Europa, ha di recente firmato anche lui con Hanwha Life. I T1, l’altra finalista ai Worlds 2022, hanno prolungato il contratto di Lee “Faker” Sang-hyeok per altri 3 anni. Lo storico giocatore, pietra miliare del competitivo di League of Legends, avrà altrettante chance di riscattare il titolo scivolatogli dalle mani nella Chase Arena. Riconfermato, insieme a lui, anche il coach Bengi.

spot_img