Lorela Cubaj al WNBA: una stella azzurra brilla negli USA

Ultime notizie

Omosessualità, il tabù degli sport di squadra maschili

E' una storia che appartiene a pochi quella che...

MotoGp: Bastianini vince, Bagnaia sempre a terra

Altro weekend del Motomondiale messo a referto. Dopo la...

Piazza di Siena, 100 anni di sport e natura, nel cuore di Roma

Giunto all'edizione numero 89, il CSIO (Concours Saut International...

Share

La cestista italiana classe ’99, ha da poco firmato con le New York Liberty, diventando così l’ottava giocatrice azzurra nella storia ad essere selezionata nel Draft del WNBA ed entrare nella lega americana.

Lorela Cubaj

“Il campo è un posto sicuro, qui posso divertirmi”

Lorela Cubaj, giovane promessa Umbra, è stata recentemente selezionata dalla squadra delle New York Liberty con il numero 18. Nel Draft WNBA 2022 era stata inizialmente chiamata da Seattle Storm, che poi l’ha girata al club delle Liberty con cui scenderà in campo nella prossima stagione allenata da Sandy Brondello. L’ultima italiana ad essere reclutata era stata Cecilia Zandalasini nel 2017-2018.

La prima italiana in WNBA fu la vicentina Catarina Pollini. Fu selezionata nel 1997 dal club delle Houston Comets. La Zarina, questo il suo soprannome, vinse anche il titolo con la squadra e in America aveva già giocato a livello universitario con le Texas Longhorn.

Lorela Cubaj: da Terni alla Grande Mela!

Origini albanesi, cresciuta con le scarpe da basket ai piedi nella sua amata Terni, la cestista alta 1.93 mt, ha esordito con la maglia della Reyer Venezia. Talmente grande il suo talento che nel 2017 è stata contattata dal college americano ‘Georgia Institute of Technology’, dove ha recentemente terminato gli studi universitari. Nell’ultima stagione Lorela Cubaj ha chiuso a Georgia Tech totalizzando una media di 10 punti, 4.3 assist e 11.3 rimbalzi di media.

A 23 anni vanta già 19 presenze e 63 punti con la Nazionale Senior Dove ha gareggiato nell’EuroBasket Women del 2019 e 2021. Lunghissimo il periodo nelle Nazionali Giovanili con 9 partecipazioni a competizioni FIBA. Ha vinto, inoltre, una Medaglia d’Argento al Mondiale 2017 e un Bronzo all’Europeo Under 16 nel 2015.
“Il mio sogno si sta realizzando” afferma la campionessa, ribadendo che con una buona dose di costanza e tanta passione si possono raggiungere obiettivi impensabili.

spot_img